Accedi al tuo account
La mia carta ({{countCartProductPieces}})

Totale :
{{(cartTotal * selectedCurrency.rate).toFixed(2)}}€ - {{(cartDefaultCouponDiscount * selectedCurrency.rate).toFixed(2)}}€ = {{((cartTotal - cartDefaultCouponDiscount) * selectedCurrency.rate).toFixed(2)}}€
{{(cartTotal * selectedCurrency.rate).toFixed(2)}}€

Con questo acquisto guadagnerai punti per gli acquisti successivi

+{{cartProductsTotalPoints}} Cares Info icon

Spedizione gratuita per ordini al di sopra 39.00€

Come combattere i pidocchi?

Come combattere i pidocchi foto?
La presenza dei pidocchi è più diffusa soprattutto tra i bambini dai 3 agli 11 anni. Sebbene non siano pericolosi, i pidocchi possono causare fastidiosi pruriti e possono essere difficili da eliminare.

Cosa sono i pidocchi e i nidi?

Il pidocchi essere piccoli insetti che vivono sul cuoio capelluto dell'uomo e possiede 6 gambe. Sono di colore grigio, ma quando sono pieni di sangue sembrano più rossi. IL pidocchi non hanno ali e non possono saltare o volare, ma possono muoversi rapidamente.

Le lendini, invece, sono le uova dei pidocchi. Sono di colore giallastro, bianco o marrone e sono attaccati ai capelli vicino al cuoio capelluto.


Cause dei pidocchi

Il pidocchi non è un segno di mancanza di igiene. Al contrario, è molto comune che i bambini vengano infettati dai pidocchi durante l'estate, all'asilo o a scuola. Secondo gli studi, Da 4 a 10 i bambini affrontano questo problema quasi ogni anno.

Come si diffondono i pidocchi

Il pidocchi vengono trasmessi principalmente attraverso contatto diretto con la testa di una persona infetta. Possono diffondersi anche attraverso la condivisione di oggetti personali come cappelli, asciugamani, pettini, fasce per capelli, cuffie e indumenti.

Durata della vita del pidocchio

Il pidocchi vivono fino a un mese sul cuoio capelluto consumando una discreta quantità di sangue umano. Nel caso in cui vai via da questo la loro durata di vita ammonta a uno o due giorni. Preferiscono anche deporre le uova a temperature corporee elevate, come dietro le orecchie e vicino al collo, in modo che la schiusa sia più facile.


Sintomi della presenza di pidocchi

Il più comune sintomo della presenza di pidocchi è il prurito sul cuoio capelluto. Ciò è causato dalla reazione del corpo poiché i pidocchi succhiano molto sangue. Ma sintomi può includere il senso del movimento sui capelli o sul cuoio capelluto, difficoltà a dormire (poiché i pidocchi sono più attivi di notte) e possibilmente irritazione o infiammazione da graffi.

Come controllare i pidocchi

Se sospetti che tu o tuo figlio abbiate pidocchi, ci sono diversi modi per verificarlo. Prima di tutto, devi esaminare il cuoio capelluto per la presenza di pidocchi o acari vivi. I nidi sono più facili da individuare ma a volte possiamo farci ingannare dal loro aspetto forfora o residui di lacca. Se sono difficili da vedere, puoi usare un balsamo per capelli e un pettine per pidocchi.


Trattamento e trattamento dei pidocchi

Esistono diverse opzioni di trattamento per pidocchi, compresi prodotti chimici e naturali. La scelta del trattamento dipende da molti fattori, come l'età della persona, la gravità della presenza di pidocchi e la preferenza per prodotti naturali o chimici.

Esistono anche modi naturali per affrontarlo dei pidocchi, che non includono sostanze chimiche. Questi modi spesso includono l’uso di prodotti naturali come aceto, sidro, olio dell’albero del tè o olio di cocco.


Prevenzione dei pidocchi

Η prevenzione è il modo migliore per evitare l'apparenza di pidocchi. Ciò può includere addestrare i tuoi figli a evitare il contatto diretto con la testa con altri bambini, evitare di condividere oggetti personali e controllare regolarmente la presenza di pidocchi sul cuoio capelluto.


conclusione

Per i genitori è importante sapere come trattare i pidocchi. Ciò include capire come vengono trasmessi, come verificarne la presenza e come trattarli.

sebbene il pidocchi possono essere fastidiosi, non sono pericolosi e possono essere facilmente curati. Con una corretta prevenzione e cura potrete proteggere voi stessi e i vostri bambini dalla presenza di questi particolari insetti.

Vlasis Georgiou

FARMACISTA, M.Sc.
CEO Wecare IKE
più

disconoscimento
Il contenuto di questo sito Web non costituisce e non può essere interpretato come consulenza medica, diagnosi, trattamento o suggerimento.

Tutte le informazioni vengono fornite ai lettori da operatori sanitari solo a scopo informativo. Questo contenuto non intende sostituire la consulenza medica personalizzata, la diagnosi, la prognosi o il trattamento.